ARTE POSTALE...per posta

La collocazione dell' Eco Museo Progressivo dell’Arte Invisibile in questa zona d’Italia è idea (progettuale?) di Bruno Chiarlone, mail-artista locale, che operò in Val Bormida anche con progetti di registrazione en plein aire, catalogazione, studio comparato delle azioni artistiche topografiche, azioni poetiche, interscambi artistici e poetici con vari operatori d’ogni parte del globo, per mezzo dell’arte postale.

Wednesday, June 24, 2009

Thursday, June 18, 2009

Come si guardasse solo indietro




Thursday, June 11, 2009

flusso

Tuesday, June 09, 2009

International workshop writing

Contributo (poesia visiva) di Marina Salmaso - Copenaghen - DK